Atletica Sestese Femminile

Fondata nel 1930

Ritiro Dolomiti 2018 e…

Giovedì 6 Settembre – S. Zaccaria – bel tempo estivo

 

Sono passati solo pochi giorni, ma il “Ritiro Dolomiti 2018” sembra già far parte del nostro passato, nei nostri ricordi.

Qualche foto e commento sulle pagine Facebook e poi…via con il nostro quotidiano e sopratutto col prossimo futuro, come l’ inizio del nuovo anno scolastico…nuove classi…molte volte nuove compagne e compagni…nuovi professori…nuove sfide da vincere…

E..per noi?…Già…

Intanto abbiamo “aperto” le iscrizioni per i nuovi corsi 2018-2019 al Campo di Quinto e la prima giornata di ieri mercoledì…è stata abbastanza positiva e bella sia per nuove iscrizioni che…per rincontrarsi… Incrociamo le dita…

 

 

E sono anche  riiniziati gli allenamenti in vista delle  ultime “sfide” di quest’anno agonistico, di attività della Società, un momento dove si tirerà le somme del lavoro fatto e ne vedremo i risultati negli appuntamenti rappresentati dalle finali dei Campionati Regionali di Società dove le nostre ragazze si sono qualificate: Cadette a Sorgane il 15 e 16 settembre e la categoria Ragazze a Campi Bisenzio il 7 ottobre p.v.

 

Mentre scrivo, siamo all’antivigilia dei Campionati Italiani Assoluti, dove sabato alle 11,45 a Pescara gareggerà nelle batterie la nostra Gaia Zuri sui 400 hs, gara per la quale si è qualificata.  Credo si possa vedere in streaming su www.atletica.tv.

Lotta per entrare nella finale a otto in programma domenica.

Difficile ma non impossibile! Forza Gaia!!!!

Sarà accompagnmata dal tecnico Roberto Storti e dai genitori.

Dovevo e volevo esserci anch’io, sia per rappresentare la Società che… per respirare l’aria della grande Atletica che mi manca da qualche tempo,  ma anche…  per la sensazione di aver ormai più poche occasioni, sopratuttoper motivi anagrafici… di assistere ad una gara di una nostra atleta in simili manifestazioni.

Purtroppo non posso esserci per vari motivi che ho spiegato a Roberto e me ne dispiace tantissimo.

Intanto tanti auguri e complimenti a Gaia e Roberto con un grandissimo in “bocca al lupo”!

………………………………………

Fatto questo doveroso “cappello”  torniamo brevemente al “nostro” ritiro.

Già attraverso i “media” ed anche verbalmente,  ho illustrato e commentato le nostre giornate passate insieme  in Val di Fassa.

Il tempo ci ha voluto bene, tant’è vero che tutti i giorni – dico tutti i giorni – escluso il sabato d’arrivo, siamo “usciti”, riuscendo  a portare avanti i nostri programmi: d’allenamento, come ricreativi.

E..in più…piscina il giovedì pomeriggio e la mitica serata finale  a pattinare ad Alba di Canazei.

Girate? forse meno degli altri anni (peccato perchè mi ero allenato…) salvo la domenica lungo il percorso della “Marcia Longa” da Pozza verso Canazei (12,5 km fra andata e ritorno)

e l’escursione in Alpe Lusia (km 10,3) dove, con l’aiuto di due guide ci è stato illustrato l’aspetto naturalistico e storico della zona,  essendo questi i luoghi della guerra 1915-18.

Forse una “gita” un pò troppo “didattica”, ma molto interessante sul piano culturale.

Sport e cultura insieme. E’ sempre stato il nostro motto. L’augurio è che rimanga qualcosa…

 

Poi…un bel gruppo: tutti insieme dalle più piccoline alle più grandi (cadette) che ringrazio per essersi rese disponibili anche alla gestione del tempo libero (la sera) o stando accanto proprio alle più piccole, facendo un pò…le sorelle “grandi”. Brave!!!

Chi lo sa… se fra loro potrà esserci nel futuro qualche nuovo dirigente per prendere in mano queste iniziative… o perlomeno essere d’aiuto…

Alla fine i soliti, ma non per questo scontati,  complimenti del Direttore dell’Albergo all’educazione e al comportamento delle ragazze e del gruppo nel suo insieme.

Grazie ai genitori, mi permetto di aggiungere.

Ci sarebbero tante cose da ricordare e raccontare naruralmente. Cercheremo di farlo tutti insieme con la proiezione del docu-film che sto preparando, non nascondendo le difficoltà di mettere insieme tanta documentazione! La data probabile, a stasera, è sabato 6 ottobre presso il Circolo Acli “Gli Incontri” di Quinto Basso.

Fra i tanti episodi, prima di chiudere ne cito due fra i tanti: la presenza al ritiro, senza mai un lamento, di una ragazza che, pure infortunatasi al campo di Quinto in allenamento (salto in lungo) ha voluto comunque esserci, non perdere l’occasione di stare con le sue amiche, col gruppo…; ha sempre fatto esercizi a parte…guardando le compagne..ma presente a tutte le iniziative che il ginocchio le permetteva… forse anche con un pò di paziente malinconia, ma sempre serena e, comunque sempre contenta di esserci: Marta Di Maio. Brava davvero! Un abbraccio!    (quì con Ilaria in una pausa della camminata verso Canazei)

E, a questo proposito, proprio oggi abbiamo saputo che gli ultimi esami radiografici sono risultati positivi e presto, la rivedremo in pista dopo il dovuto periodo di preparazione! Forza Marta!!!    (quì sotto con Ilaria, in una pausa della camminata verso Canazei)

L’altro episodio è legato “alla malinconia”...sì a questo sentimento che a volte non si sa vincere; anche da grandi per la verità…

E’ successo alla piccola Giulia – età 10 anni – che non ha  saputo resistere alla sua prima lontananza dai genitori. La sua avventura in Val di Fassa è terminata il mercoledì sera con l’arrivo del babbo.

Per la verità, quando Giulia è andata via, abbracciata con tanti bacini dalle compagne ed anche..dal sottoscritto, quasi, quasi…ci stava ripensando…

Ma, ieri, mercoledì, la nostra cara “Giulietta” era sul campo ad allenarsi con la Barbara e le sue compagne!

Tutto serve, tutto fa esperienza, nella massima, tenera, comprensione.

 

Più in generale e molto seriamente, qualche riflessione va fatta su questa iniziativa: quest’anno abbiamo avuto la necessità di chiedere a due amici allenatori dell’Atletica Monsummano (Società nostra partner da anni grazie alla famiglia Vannelli) di darci una mano: Riccardo Maddaloni e Giancarlo Baronti che ringrazio di cuore e che hanno collaborato molto positivamente con il nostro Roberto, la Barbara e Gemma Marchi, quest’ultima alla sua prima esperienza da …atleta all’altra parte del tavolo…

 

Il team tecnico (compreso il sottoscritto e Mainaldo)

 

Questo perchè alcuni nostri allenatori “storici” (Mattia, Flavia, Carlotta ed anche MCristina Petralia) a cui va sinceramente tutto il nostro affetto e riconoscenza, hanno avuto problemi concomitanti con il lavoro, con altri impegni e..senza allenatori…il ritiro non si può fare…

E…poi noi…eravamo in tre…sopra i 70 anni… Sempre carichi di entusiasmo..ma sempre più di 70 anni sono…per ora!…

 

  

Forse è il caso di pensare a qualche ricambio…. se vogliamo che questa iniziativa continui nel tempo, se la riteniamo utile e bella, e, non ultimo, se riteniamo questo “format” ancora valido…oppure dobbiamo pensare ad altre iniziative che rispondano comunque sempre  ai nostri principi di base.

Va beh…godiamoci intanto questa ennesima bella esperienza, vissuta come sempre con tanta ansia (da parte mia), ma anche con grande soddisfazione che ripaga la passione e…qualche sacrificio. Alla grande!

E…finiamo con una foto che la dice tutta sull’allegria che è stata l’elemento principale della nostra settimana “in Dolomiti”.

Tutto il resto: allenamenti a Predazzo, passeggiate, escursioni, momenti divertenti, piscina, pattinaggio ecc. lo vedremo insieme!…

Ciao a tutti!

Pietro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Updated: 7 settembre 2018 — 8:39
Atletica Sestese Femminile - Associazione Sportiva Dilettantistica Campo Danilo Innocenti (Quinto Basso) Via Gramsci 715, Sesto Fiorentino Frontier Theme