Atletica Sestese Femminile

Fondata nel 1930





Pasqua 2020

Domenica 12 Aprile -S. Pasqua di Resurrezione – Tempo bello – 15°c – 3 Km/h SSW

Quì di seguito i miei personali auguri di Buona Pasqua a tutti tramite un video che potete vedere cliccandoci sopra e che compare anche  sull’home paga del sito, comunque inoltrato a tutti i gruppi tramite WhatsApp.

Non ho resistito al desiderio di parlarVi direttamente…quasi illudendomi che fossimo tutti insieme, anzichè lontani e distanti ormai da tempo. #distantimavicini.

 

Aggiungo, con l’occasione quì  di seguito la lettera integrale che, per la prima volta, è stata pensata e condivisa da tutte le Società di Atletica di Sesto Fiorentino: Atletica Sestese, Atletica Sestese Femminile e Toscana Atletica e che abbiamo già provveduto ad inviarVi. Comunque se qualcuno non la avesse ricevuta..è quì come documento che rimane sul sito.

E’ un importante punto di partenza sia per la gestione unitaria del Campo di Quinto Basso che per la futura colllaborazione tecnica e organizzativa fra le Società stesse.

A breve ci presenteremo infatti uniti ufficialmente come movimento di Atletica di Sesto Fiorentino in un incontro con l’Amministrazione Comunale per parlare con una voce unica proprio del futuro e dei problemi del Campo di Campo di Quinto Basso, tuttora chiuso ad ogni attività per le conseguenze del corona virus.

A tutto il nostro “mondo” dello sport, in particolare dell’Atletica, con un pensiero particolare  alle atletine e atletini dei Centri Coni,  agli allenatori e allenatrici, genitori, dirigenti delle nostre Società,  i miei più cari auguri che, nonostante il momento drammatico che stiamo tutti vivendo, possano passare una serena Santa Pasqua accanto ai Loro cari.

Sì, serenità, pazienza e speranza per il futuro. Noi ci siamo!

Pietro

………………………………………………………….

Sesto Fiorentino,  Aprile 2020

Carissime/i  Atlete/i, Genitori, Tecnici, Dirigenti, Amici dell’Atletica Leggera di Sesto Fiorentino

                Siamo ormai prossimi alla festività della Santa Pasqua, tradizionale occasione, per credenti e non, per ritrovarsi, festeggiare la primavera, e, per noi sportivi amanti dell’Atletica Leggera, il periodo che normalmente rappresenta  l’avvio ufficiale della nuova stagione agonistica outdoor, dove, dopo la preparazione invernale, s’inizia a inseguire gli obiettivi individuali e societari precedentemente individuati.

                Quest’anno, in questo 2020, questo non potrà accadere, nonostante la splendida stagione che avrebbe favorito la ripresa dell’attività sportiva;  quasi “irridente” rispetto alla triste situazione che stiamo vivendo “chiusi” nelle nostre case, e rispetto anche a passate stagioni dove la pioggia rovinava di solito le manifestazioni in programma in questo periodo.

                Questo terribile virus “Covid-19” che ha colpito tutto il nostro pianeta, ha messo tutti noi in una situazione nuova, drammatica, inaspettata e di cui, al momento, non si conosce la scadenza.

                Il “nostro” Impianto d’Atletica D. Innocenti di Quinto Basso, come sapete, è chiuso come tutti gli impianti sportivi, palestre, luoghi d’incontro, dai primi di marzo, per decreto governativo e, d’altra parte, costatato la pericolosità del contagio, non poteva essere altrimenti.

                Siamo tutti costretti alla più stretta osservanza di quanto disposto dalle Autorità, il che significa “stare in casa” con tutte le problematiche sociali che questo comporta, soprattutto per noi sportivi che amiamo – proprio per nostra  scelta – l’attività all’aperto.

                La situazione è molto fluida, ciononostante le ns. autorità stanno cercando di definire il percorso da seguire. Non senza difficoltà. Delle linee guida sono state comunicate. Il giudizio sul loro operato esula dall’obiettivo di questa lettera.

                               Noi, Società di Atletica di Sesto Fiorentino, noi  Dirigenti che sottoscriviamo la presente,  siamo uniti come non mai in quest’occasione, pur nella tristezza  di questa situazione, nella obiettiva difficoltà di comunicazioni personali e inter-societari,  nell’ incertezza di un futuro tutto da definire e riprogrammare.

Pur in questa difficile situazione,  vogliamo assicurare che  siamo vicini a tutti Voi Atlete/i, Tecnici, Genitori, nella convinta speranza che “tutti insieme” riprenderemo il nostro percorso, fatto di gioia, di allenamenti, di gare, ma, soprattutto, che faremo tutto il possibile che questo avvenga, ribadendo il nostro impegno a proseguire, con la solita passione di sempre, l’attività  delle nostre Società.

                Siamo ben consci delle problematiche attuali che possono anche demotivare, e questo vale per tutti, atlete/i, tecnici ed anche noi Dirigenti.

                Pensiamo alla maggior parte dei nostri ragazzi costretti a seguire le lezioni attraverso i social, per farsi trovare comunque preparati agli scrutini e/o esami che comunque in qualche modo saranno effettuati.

                Siamo vicini a tutte quelle  famiglie che, oltre a seguire i loro ragazzi in casa, devono fare i conti con una nuova drammatica situazione economica derivante dal “lockdown” del nostro Paese. Come tutta la nostra attenzione è rivolta ai nostri allenatori, i nostri primi preziosi collaboratori.

                La Vita continua comunque,  e noi saremo presenti – uniti – ad affrontare questa nuova  situazione con tutte le sue problematiche, anche se pensiamo  che non potrà essere, inevitabilmente, più uguale a prima.

                Certamente cambieranno stili di comportamenti quotidiani che non potranno essere riproposti. Dovremo probabilmente convivere con altre regole  imposte da un virus che non scomparirà improvvisamente del tutto ma molto, molto lentamente, come i risultati di questi giorni stanno dimostrando.

                Noi tutti ci impegneremo a trovare il modo di farVi recuperare il tempo perduto, speriamo non del tutto, grazie anche ai suggerimenti che ci risulta i nostri Tecnici stiano trasmettendo nel  frattempo alle atlete/i, dalle  più piccole/i  alle più grandi.

                Al momento in cui  il ridimensionamento di questa drammatica situazione stabilirà nuove regole, permetterà l’uso dell’Impianto anche se con gradualità e  la Fidal, nostra Federazione, indicherà un crono-programma di ripartenza (per ora solo abbozzato), potremo essere più precisi e indicare il nuovo percorso che andremo a condividere con tutti Voi.

                Faremo di tutto perché le nostre esperienze, che tutta la nostra passione e quella di tanti ragazzi e ragazze, tecnici, che hanno fatto sacrifici per raggiungere risultati sportivi ma non solo, in tutti questi anni, non vadano perdute.

                Una situazione rischiosa, lo sappiamo, e la stiamo vivendo però con una realistica speranza che tutto avrà – prima o poi – una fine. Anche se dilazionata nel tempo.

                Noi tutti continuiamo a credere sempre nel valore prioritario della pratica sportiva come veicolo educativo dei nostri ragazzi, prima ancora del raggiungimento di una performance tecnica, cui comunque si deve tendere per compiacere la propria autostima, rispettare  il lavoro degli allenatori e la scelta di “Fare sport” seriamente.

                Perché, alla fine,   rimane  la finalità del nostro impegno è portare i ragazzi a fare sport, un’attività sana, che li aiuti a crescere, a essere un domani dei bravi cittadini del nostro Paese. E, noi tutti, ci sentiamo impegnati a continuare nonostante le difficoltà derivanti dalla chiusura dell’Impianto di Quinto Basso sulla quale le Società sportive di Atletica, tutte insieme, ne discuteremo a breve con l’Amministrazione Comunale di Sesto Fiorentino,  proprietaria dell’impianto.

                La vera sfida è quella di non perdere vivai e allenatori, di non allentare il contatto con il Territorio, verso i quali vogliamo viceversa continuare a essere punto di riferimento importante come veicolo di aggregazione e di trasmissione di valori comportamentali, oltre che tecnici.

                Facciamo quindi, in conclusione,  a tutti Voi i nostri migliori auguri per una Santa Pasqua passata in serenità e in salute  con questo messaggio/comunicazione che, per la prima volta, è redatto unitariamente da tutte le Società di Atletica di Sesto Fiorentino, come inizio di una nuova stagione di collaborazione e di “rappresentanza unitaria” di tutto il movimento;  cose  che andremo a definire, nei suoi dettagli, nel più breve tempo possibile, ma  sopratutto quando le circostanze, anche operative, lo permettano.

Rimaniamo naturalmente a Vostra completa disposizione anche per consigli, proposte, tutto e sempre  ben accetto, augurandoci – speriamo – di vederci presto sui campi di allenamento e di gara; soprattutto di convivere presto la gioia dei nostri ragazzi iniziando a vederli correre, saltare, lanciare al campo di Quinto,  pur sempre in un’aggregazione, in un contesto sociale, di approccio personale,   dettato da nuove regole comportamentali.

#distantimauniti,

Con comprensione e collaborazione  reciproca, ce la faremo!

I Consigli Direttivi delle Società di Atletica Leggera di Sesto Fiorentino

Atletica Sestese                                 Atletica Sestese Femminile               Toscana Atletica
  Il Presidente                                                   Il Presidente                                Il Presidente
Giancarlo Nutini                                                  Pietro Neri                                   Stefano Dini
Atletica Sestese Femminile - Associazione Sportiva Dilettantistica Campo Danilo Innocenti (Quinto Basso) Via Gramsci 715, Sesto Fiorentino Frontier Theme