Atletica Sestese Femminile

Fondata nel 1930


Gare estive… 4×400 italiana…Ricordo di Giovanna….

Lunedì 2 luglio – S. Ottone – bel tempo – caldo.

 

Breve resoconto della trasferta di ieri pomeriggio a Livorno, dove, nonostante il  caldo, partenza da casa alle 14 (mentre partiva la gara del Motomondiale…) insieme a Roberto (Storti),  sei nostre atlete hanno gareggiato della VI prova del Gran Prix FidalToscanaEstate.

Insieme a Mattia (Simonelli) che ci ha raggiunto …in sella alla sua moto… abbiamo quindi assistito ad una splendida volata sui 100 mt della nostra Gaia Zuri, in una gara di preparazione al Campionato Toscano Assoluto del prossimo week end al Ridolfi, chiuso al secondo posto con un bel 12″54 con vento contrario di 2,8! Una gara per certi versi sorprendente: condotta da “vera” velocista!

Gaia sul podio ieri a Livorno

 

Segno di buona forma della nostra Gaia in una giornata partita…col piede sbagliato: la “perdita” di una scarpa chiodata da gara, e problema risolto con il “prestito volante” di un paio di scarpette da parte di Angelica Siringo!  Tutto bene quel che finisce bene!   (scarpa poi ritrovata al ritorno a casa…)

A proposito della nostra “Ange”, fresca di un 5.75 conseguito ai recenti Campionati Italiani di Agropoli nel salto in lungo, è stata protagonista di una serie di salti “nulli” di un’inezia…ma – misurati – oltre 5,90!  Il salto “buono” è risultato quello di 5,45 (quarto posto), ma anche quì abbbiamo visto una ragazza in grande forma e di buon auspicio per la gara di sabato prossimo (h. 19,30).

Soddisfazione quindi per le ragazze, per i tecnici, genitori presenti ed anche…per il sottoscritto!

A completare la nostra spedizione, erano presenti ed hanno gareggiato alcune atlete delle Società a noi collegate: Atletica Monsummanese e dellla Atl.Costa Etrusca, capitanate rispettivamente dal tecnico Riccardo Maddaloni e da Monica Iacopi.

Del gruppo “monsummanese” da segnalare il  gradito ritorno alle competizioni, dopo una fase di riflessione…, di Giulia Malesci che con Beatrice Macelloni ha corso i 3.000 mt, chiusi rispettivamente in 11’47″9 e 12’02″3. Quest’ultima …in una pausa della “maturità”!...

Sempre di questo gruppetto, ha saltato  anche Rebecca Riley, finendo anche lei vittima delle folate di vento che ne hanno condizionato la gara: 4,76 il suo salto migliore.

Del gruppo “cecinese” ha gareggiato Gaia Tempestini che ha “firmato” il suo miglior salto a 4,00 mt.

Alcune immagini delle gare di ieri:

 

Una gara, questa del salto in lungo, segnata in generale da numerosissimi “nulli”, dovuti sia al vento continuamente in cambio di direzione e forza e, forse, dalla pedana, costituita da asse di battuta e plastilina del medesimo colore, non dando così la percezione visiva esatta dello “stacco” alle atlete.  Una nostra impressione, naturalmente.

Era in programma anche il Campionato Toscano di staffette assolute. Partecipazione invero molto scarsa con sole tre staffette presenti di cui due della Società di casa dell’Atletica Livorno. Peccato per la nostra assenza: potevamo fare bella figura e portarci a casa anche una medaglia. Ma..ha vinto il mare…

Non ci è poi rimasto poi, che riprendere l’auto e sfidare la coda dei vacanzieri della domenica di ritorno verso casa…che per noi è stato attorno alle 22,00, comunque moderatamente soddisfatti.

……………….

Ieri grande attenzione alla nostra news che ricordava Giovanna Mugnaini con oltre 200 letture in poche ore Spero sia servito a tutti per un attimo di seria riflessione ed anche di preghiera.

Chiudo con la splendida  immagine del nostro quartetto nazionale femmminile che ha vinto l’oro nella staffetta 4×400 ai Giochi del Mediterraneo, conclusi ieri a Tarragona: Maria Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo e Libania Grenot.

Cliccare sopra per vedere il video!  La risposta dello Sport al difficile momento della nostra società.

 

Alla prossima.

Pietro

 

Updated: 9 luglio 2018 — 14:31
Atletica Sestese Femminile - Associazione Sportiva Dilettantistica Campo Danilo Innocenti (Quinto Basso) Via Gramsci 715, Sesto Fiorentino Frontier Theme